Sollevamento pesi e cervicale: mettiamoci un punto

Sollevare pesi e mettere massa muscolare può essere una vera passione, ma alle volte entra in conflitto con i dolori che affliggono la cervicale.

Nonostante non esistano delle linee guida scientificamente approvate, ci sono dei consigli che si possono seguire per evitare di soffrire.

Sollevamento pesi e cervicale: cosa sapere

Nello specifico, ecco sei punti che si devono assolutamente tenere in considerazione quando si soffre di dolori alla cervicale e si fa sollevamento pesi.

1. Mai continuare ad allenarti se provi dolore

Non importa quanto tu sia forte, lascia perdere la filosofia del no pain no gain : quando cominci ad avvertire dei fastidi insoliti, lontani dai classici dolori da allenamento, fermati.

2. Rispetta il tuo collo

Il collo è progettato per supportarti in una posizione naturale. Ha una leggera curvatura che dovrebbe essere mantenuta quando si sollevano i pesi. Va da sé che se lo sovraccarichi piegandoti troppo in avanti o lateralmente, puoi farti male e aumentare il rischio di cervicalgie.

3. Niente squat, flessioni o deadlift con i pesi

Lo sforzo con cui si sovraccarica la colonna vertebrale quando si fanno questi esercizi è intollerabile per chi soffre di cervicalgie e può peggiorare la situazione.

4. Sì agli allenamenti bilanciati

Cerca sempre di lavorare in maniera stabile, evitando gli esercizi che fanno troppa leva sulla colonna vertebrale. Fatti guidare dal tuo personal trainer per capire quali sono gli allenamenti compatibili con la cervicalgia.

5. Allenati simmetricamente

Tutti abbiamo una parte più debole. Anche se può darti fastidio, per evitare che gli esercizi facciano male alla cervicale, prova a fare dei sollevamenti che coinvolgano tutto il corpo e a non concentrarti solo su quella parte. Questo eviterà sbilanciamenti e infiammazioni alle articolazioni.

6. Ricordati il riscaldamento e lo stretching

Mai cominciare una sessione di sollevamento pesi senza esserti riscaldato e mai terminarla senza aver prima fatto dello stretching. Entrambe le cose possono causare delle contratture muscolari molto fastidiose.

 

Sollevamento pesi e dolore alla cervicale: cosa fare

Se al termine dell’allenamento cominci a sentire dei dolori alla cervicale, corri subito ai ripari. Innanzitutto cerca di capire quale esercizio ha contribuito all’insorgenza del dolore e eliminalo dalla tua routine.

Dopodiché, massaggia la parte con un po’ d’olio di mandorle dolci o di arnica, fino a completo assorbimento. Mentre massaggi muovi il collo avanti e indietro, portando il mento vicino al petto e poi guardando un punto sopra la tua testa.

Infine, applica una fascia riscaldante: il calore della fascia, oltre a durare per ore, penetra in profondità e rilassa la parte, distendendo i muscoli e alleviando il dolore.

Dolori alla schiena

Allevia il dolore con la fascia lombare auto riscaldante e  ricaricabile.

€ 8.29

Dolori cervicali

Combatti il dolore 
con la fascia cervicale ricaricabile

€ 5.99

Dolori mestruali

Cerotto riscaldante per un sollievo
immediato da dolori e crampi

€ 4.99

Dolori localizzati

Stop al dolore 
localizzato con il cerotto autoriscaldante

€ 4.99

Carlo

Soffro spesso di torcicollo e di contratture ai muscoli del collo. Per non esagerare con i medicinali ho provato Thermotherapy e ora la uso regolarmente. Ho acquistato la fascia regolabile che si usa con le ricariche e la trovo comodissima perché è morbida e non ho la sensazione di rigidità e di appiccicato come con i cerotti che si attaccano alla pelle.

Marta

Non avevo mai provato i cerotti che sprigionano calore perché non mi fidavo dei materiali usati e dovendo mettere la colla sulla pelle volevo essere sicura che fosse un prodotto italiano. Un mio amico mi ha consigliato Thermotherapy dicendo che è prodotto in Italia e è addirittura ecofriendly e riciclabile. Ed è vero. Mi da sollievo sia perché mi rilassa la zona dolorante sia perché non inquino!!