Torcicollo, cinque possibili cause e tutte le soluzioni

Un dolore intenso, quasi bruciante, che ti impedisce di voltarti o di muoverti in maniera fluida: stiamo parlando del torcicollo, il fastidioso risultato dell’uso intensivo dei muscoli presenti intorno alle articolazioni del collo.

Il “sovraccarico” di questi muscoli li indebolisce, li fa diventare rigidi e tesi e provoca dei dolori che possono estendersi alla testa, alla spalla e alle braccia. Ma quali sono le cause del torcicollo? E quali sono i rimedi? Scopriamoli insieme.

 

Torcicollo: cinque cause comuni

A provocare il torcicollo sono per lo più delle azioni ripetute con costanza nel corso del tempo. A essere particolarmente suscettibile alle lesioni è soprattutto il muscolo della scapola, situato nella parte posteriore e laterale del collo.

Ma quali sono le cause più comuni? È presto detto:

 

1. Posizioni scorrette durante il sonno

Aver dormito nella posizione sbagliata provoca spesso delle tensioni muscolari a carico del collo. Può capitare di assumere queste posizioni per puro caso, ma molto spesso sono causate da un materasso che non si adatta alla forma del nostro corpo o, più frequentemente, da un cuscino scomodo.

2. Postura scorretta

Il torcicollo da postura scorretta si verifica in particolare nei soggetti che sono costretti a lavorare con un computer e, conseguentemente, a fissarlo per lunghi periodi senza fare nessun movimento. Si verifica anche in quei soggetti che usano intensivamente lo smartphone e tengono pertanto il collo continuamente piegato per usarlo, sia per scrivere (guardando verso il basso) che per rispondere a eventuali chiamate (piegando verso destra o sinistra).

3. Stato d’ansia o stress eccessivo

Quando si sperimentano stati eccessivi di ansia e stress si possono avvertire forti tensioni a carico del collo e delle spalle. In più, quando siamo nervosi, tendiamo senza neanche rendercene conto a fare dei movimenti a “scatti”, che possono portare a delle vere contratture muscolari.

4. Esercizio fisico intensivo

Fare degli esercizi e allenare la zona del collo in maniera intensiva, senza un pregresso riscaldamento e ignorando eventuali primi segnali di avvertimento (spasmi, bruciori, rigidità) può stressare nervi e articolazioni e creare contratture.

5. Lunghi periodi alla guida

Anche guidare per lungo tempo può causare il torcicollo: questo perché fondamentalmente costringiamo i nostri muscoli a restare in una posizione innaturale, rigida e quasi d’allerta.

 

Torcicollo: tutte le soluzioni

Tenendo naturalmente conto di eventuali prescrizioni mediche, ci sono delle soluzioni che possiamo considerare per far passare il nostro torcicollo o, comunque, per alleviare tutti i problemi a esso legati. Ecco quali sono:

 

● Fare stretching

Lo stretching è un toccasana quando si tratta di torcicollo, a patto che tu sappia quali sono gli esercizi giusti. Nello specifico, ti può aiutare roteare le spalle avanti e indietro, muovendoti verso il basso, fare dei movimenti di apertura e chiusura con le scapole e massaggiare delicatamente l’area che ti fa male. Ovviamente ricordati di non forzare i muscoli contratti.

● Usa la termoterapia

L’applicazione di una fascia per il collo riscaldante, morbida e comoda, che aiuta a sciogliere le tensioni e permette movimenti più fluidi. Il calore è uno dei rimedi naturali più utilizzati ed efficaci quando si tratta di torcicollo, perché consente il rilassamento dei muscoli interessati dal dolore e allevia sensibilmente i fastidi.

● Usa dei supporti (e gli auricolari)

Se sei costretto a stare molto tempo al computer cerca di usare dei supporti per portare il monitor all’altezza degli occhi. Resta sempre seduto in posizione eretta, evitando di inclinare e torcere la testa verso il basso o lateralmente mentre sei al computer. Se devi usare in maniera intensiva il tuo smartphone cerca di poggiare il gomito su un supporto che, come per il monitor, ti consenta di tenere lo schermo all’altezza del tuo viso. Se devi telefonare, usa gli auricolari.

● Dormi a pancia in su

Infine, sappi che se il torcicollo ti sta provocando dei fastidi, devi cambiare anche le tue posizioni notturne. Il modo migliore per far rientrare il problema è dormire a pancia in su, o al massimo, su un fianco. Dormire a pancia in giù può infatti provocare ulteriori irrigidimenti.

Dolori alla schiena

Allevia il dolore con la fascia lombare auto riscaldante e  ricaricabile.

€ 8.29

Dolori cervicali

Combatti il dolore 
con la fascia cervicale ricaricabile

€ 5.99

Dolori mestruali

Cerotto riscaldante per un sollievo
immediato da dolori e crampi

€ 4.99

Dolori localizzati

Stop al dolore 
localizzato con il cerotto autoriscaldante

€ 4.99

Carlo

Soffro spesso di torcicollo e di contratture ai muscoli del collo. Per non esagerare con i medicinali ho provato Thermotherapy e ora la uso regolarmente. Ho acquistato la fascia regolabile che si usa con le ricariche e la trovo comodissima perché è morbida e non ho la sensazione di rigidità e di appiccicato come con i cerotti che si attaccano alla pelle.

Marta

Non avevo mai provato i cerotti che sprigionano calore perché non mi fidavo dei materiali usati e dovendo mettere la colla sulla pelle volevo essere sicura che fosse un prodotto italiano. Un mio amico mi ha consigliato Thermotherapy dicendo che è prodotto in Italia e è addirittura ecofriendly e riciclabile. Ed è vero. Mi da sollievo sia perché mi rilassa la zona dolorante sia perché non inquino!!